Si alla piastra, no ai capelli bruciati! 

Capelli bruciati

I capelli lisci e naturali sono il sogno di ogni donna, ma non sempre è possibile ottenere capelli lucenti e lisci e spesso si ricorre alla piastra lisciante.  Le piastre sono molto utili e pratiche ma hanno un’ azione piuttosto aggressiva sui capelli,  in quanto vengono sottoposti ad un forte stress termico.

Esistono però delle piccole precauzioni da adottare usando la piastra senza rovinare i vostri capelli. Prima di lisciare i vostri capelli è opportuno dedicare loro delle cure particolari.

Se i capelli sono secchi e poco nutriti saranno più vulnerabili ai trattamenti liscianti, e più facili da rovinare. E’ opportuno quindi applicare una volta alla settimana una maschera ristrutturante e nutritiva.

Crema termoliscianteUn altro prodotto che potrebbe essere utile è un “termo lisciante” , capace di creare una sorta di pellicola invisibile intorno al capello proteggendolo dallo shock termico.

Deve essere applicato sui capelli umidi, massaggiandolo bene su tutta la lunghezza dei capelli specialmente sulle punte in quanto parte più debole del capello. E’ molto importante scegliere una piastra giusta e usarla in maniera corretta, è consigliabile scegliere una piastra che vi permetta di regolare la temperatura, il mio consiglio è quello di scegliere una piastra professionale, che, oltre a permettere il controllo della temperatura, è fabbricata usando materiali di altissima qualità che riducono al minimo lo stress per i capelli.

Prima di procedere con la stiratura bisogna assicurarsi che i capelli siano ben asciutti, ed è preferibile fare una piega con il phon e la spazzola prima dell’uso della piastra, evitando così l’ uso eccessivo di essa.

Un altro consiglio è quello di non tenere  la piastra a troppo contatto con la ciocca evitando di bruciare i capelli, e non avvicinare troppo la piastra alla radice.

Piastra per capelli GHD
Piastra per capelli GHD

Per avere un risultato buono e rapido è consigliabile usare un pettine, contemporaneamente ad un piastra per capelli a vapore, accompagnando la ciocca e dividere i capelli.

Non bisogna assolutamente usare la piastra tutti i giorni i capelli hanno bisogno di un periodo di pausa tra un trattamento e l’altro.                                                                                                                                                                    Con piccoli accorgimenti si potranno ottenere dei capelli sani e lisci!

Al prossimo articolo 😉

Migliori epilatori: tutti i segreti

epilazione

Molte donne hanno scoperto l’utilità di un buon epilatore pronto da utilizzare in ogni situazione: grazie a questo piccolo, prezioso aiutante, l’aspetto fisico risulta molto curato, i peli perdono colpi finendo per indebolirsi sempre di più. Parlando, poi, in termini di praticità, se consideriamo l’enorme passo avanti fatto con i dispositivi degli ultimi anni, inoltre, è diventato possibile pensare di epilarsi sotto la doccia, senza necessariamente brandire una lametta: la lametta è sì molto veloce e semplice da utilizzare, ma i suoi risultati possono risultare stupefacenti per i primissimi giorni, procurando, inevitabilmente, una ricrescita molto veloce dei peli superflui.

Sfruttando, invece, un buon epilatore elettrico, la nostra pelle potrà diventare col tempo liscia, esfoliata, curata e perfetta in ogni situazione: quello che le donne temono, ovviamente, è il dolore. Anche il migliore epilatore in commercio spaventa se si inizia a pensare “Ma farà male? E quanto?” si finirà per cadere in un circolo vizioso di quesiti inquietanti; in questi casi, poi, i detti popolari oltre a essere molto inutili, risultano spesso fuori luogo: chi bella vuole apparire, un po’ deve soffrire. È chiaro che la risposta al detto coincide con la lametta, se continuiamo ad associare l’idea di epilatore a quella di dolore!

Tra i migliori epilatori in commercio, si trovano modelli studiati appositamente per prevenire la sensazione di dolore: esemplari con raggio refrigerante incluso, o in grado di emanare una sorta di soffio sulla pelle da trattare, per passare ai classici epilatori con rulli massaggianti. Ci sono, poi, i comuni metodi della nonna per lenire il dolore, come l’usanza di cospargere la zona da trattare con del borotalco o farsi una bella doccia bollente per permettere ai pori di dilatarsi (a riguardo, tra i migliori epilatori, troviamo i modelli Wet&Dry).

Per rispondere alla domanda Epilarsi, è doloroso?è necessario, in primo luogo, premettere che anche il migliore epilatore sulla faccia della terra, una sensazione di pizzico iniziale la darà: più spesso andremo a trattare il nostro corpo con questo prodotto, più i peli saranno deboli, procurando come conseguenza un alleggerimento della sensazione di fastidio. E dopo l’epilazione? Qualora la pelle risultasse un po’ arrossata, niente paura: i puntini rossi se ne andranno via in poco tempo. Esistono, comunque, modelli di epilatori molto delicati o comunque dotati di particolari testine appositamente studiate per le zone del corpo più sensibili. L’epilazione, grazie ai passi in avanti che ha fatto la tecnologia, è diventata veloce tanto quanto la rasatura: la differenza è che epilando il proprio corpo, andremo a estirpare direttamente il pelo alla radice, finendo per indebolirla e inibirne la ricrescita. Con la rasatura, invece, andremo a tagliare soltanto il pelo in superficie, che in poco tempo si ripresenterà più ispido che mai.

Quali sono i migliori rasoi elettrici in commercio?

radersi

Ogni uomo ha le proprie necessità e abitudini: il rasoio elettrico fa inevitabilmente parte di queste, poiché in grado di donare un aspetto fisico curato ed estremamente raffinato. Che siano a testine, che siano a lame, Wet & Dry, wireless o meno, di rasoi elettrici ne esistono davvero un sacco di modelli: ma quali sono i migliori prodotti in circolazione?Cerchiamo di scoprire insieme i modelli di rasoi elettrici che possono davvero definirsi migliori.

In casa Braun

La nota casa produttrice di elettrodomestici dedicati, in particolare, alla cura personale, come i rasoi elettrici, ha realizzato prodotti davvero validissimi: tra i migliori rasoi elettrici in commercio, non possiamo non citare il Braun 799cc. Appartenente alla serie 7, dispone di un motore supersonico, in grado di emettere micropulsazioni massaggianti, per alleviare la pelle.
La rasatura, con questo modello, risulta estremamente profonda e accurata: tra le altre cose è dotato di tecnologia Wet&Dry e del sistema Clean & Renew, il quale consente al telefono di godere di un’auto-affilatura e auo-pulizia.

Per quanto riguarda un dispositivo estremamente valido dal punto di vista del rapporto qualità prezzo, il Braun Serie 3 340s-4 si rivela un piccolo campione vincente: con una rasatura molto valida e raffinata, e una serie di funzionalità plus, come la ricarica veloce in appena 5 minuti, si merita una nota di merito soprattutto per il suo prezzo. È dotato, tra le altre cose, di un rifinitore per curare le basette.

Se volete un portento di tecnologia, il Braun CoolTec è dotato di un’innovazione stratosferica: in pratica, il prodotto riesce a raffreddare la pelle durante la rasatura divenendo ideale per persone con pelli molto sensibili e delicate. Grazie a una lamina di raffreddamento inclusa, la sensazione di freschezza lascia veramente stupiti.

In casa Philips

Philips è, da sempre, la controparte di Braun specializzata in modelli dotati di testine rotanti: al primo posto, in un’ideale classifica dei migliori rasoi elettrici, troviamo il Philips S9511/63 Series 9000, uno dei migliori rasoi elettrici Wet & Dry in commercio. Con le testine in grado di oscillare in otto posizioni differenti, la rasatura risulta sempre estremamente accurata e molto delicata. In dotazione Philips assicura, anche, la SmartClean Plus, una particolare base per poggiare il dispositivo, e il rifinitore di precisione.

Per un compromesso ottimale tra prestazioni e prezzo, il Philips RQ1250/17 SensoTouch 3D è il top. Si tratta di un prodotto che può garantire una rasatura ottimale, grazie alla tecnologia SensoTouch 3D: le testine oscillano in 3 direzioni diverse, in grado di seguire perfettamente le linee naturali del volto.

Infine, Philips AT890/20 AquaTouch è un prodotto ottimo per chi ha una pelle particolarmente sensibile: con testine rifinite ed arrotondate, la rasatura risulta molto fluida e la scorrevolezza ottimizzata.